TASTO CATEGORIA
  • CANTANTI
  • VOICES LAB
  • FLEXY SPEAKERS
  • HIGH LEVEL VOICES
  • BIG VOICES
  • Scegli la voce

  • Scegli la voce

  • Pronto al microfono

  • Spazio al tuo format

  • Blog

Cerca nel Blog

Cerca nel Blog

 

SCEGLI CATEGORIA

Tamara Taylor: il TAM-TAM che gira per il web

Con il suo accento particolare, un timbro inconfondibile e la grande energia della sua voce, Tamara Taylor continua a conquistarci. Dopo RDS, R101 e tante altre realtà radiofoniche, ci stupisce ancora con le sue “Tam Tam Pillole” in onda sul circuito “is good for you”. Ne parla in questa bella intervista realizzata per VOCI.fm da Marco Picchio.

Intervista realizzata da Marco Picchio

Salve amici di Voci.fm, sono Marco Picchio, continua la rassegna di personaggi che tanto hanno dato e tanto stanno dando alla radiofonia italiana. Oggi tocca ad una che è brava, è simpatica, è anche bella ed è... africana-australiana. Saluto con grande piacere Tamara Taylor, benvenuta sul sito delle voci!

Buongiorno e grazie per le parole carine, sei molto gentile.

Con una donna più che mai ci vuole un attimo di cortesia, diciamo pure di “antica cavalleria”, in qualche modo!

Fa sempre piacere, soprattutto quando parli di un mondo un pò più “maschio” come il nostro, dove sicuramente ci sono più maschi che hanno avuto grande fortuna, anche se devo dire che in Italia anche parecchie voci femminili (con cui ho avuto il piacere di lavorare) si fanno ascoltare con molto piacere.

In effetti abbiamo qui al telefono un grosso calibro: RDS, R101, Radio Globo, un curriculum di tutto rispetto per Tamara Taylor; un percorso iniziato dalle Marche negli anni '90. Lo vogliamo ripercorrere insieme?

Certo, in realtà io facevo già casino in Australia, ero in radio anche lì, però diciamo che la mia “storia” italiana iniziò proprio dalle Marche e da un gentilissimo signore che vide qualcosa in me, nonostante il fatto che non parlassi l'italiano, non conoscessi la musica italiana, non sapessi fare regia; nonostante tutto questo mi disse... inizi lunedì! Mi son fatta le ossa con le radio di zona per due anni e poi sono stata chiamata da RDS.

Io lì ti ascoltavo, ti dico la verità, ti seguivo sempre la sera, e se posso dire la mia, questa tua cadenza non italiana, in qualche modo, è stato un aspetto del tuo modo di comunicare che io ho amato sempre tanto.

Grazie, spero che le persone si siano accorte del fatto che io parlo “naturalmente”, pur crescendo rimane che ti ricordi della mia cadenza abbastanza particolare. Credo che me lo disse Biagio Antonacci che ero molto fortunata per il timbro che avevo.

Adesso metto il dito nella piaga. Nel 2013, R101 per volere del suo nuovo station manager Mirko Lagonegro, estromette te ed altre voci dalla programmazione per rinnovare questo palinsesto, rancori per questa cosa?

Rancori per come è stato fatto da Mirko Lagonegro, non per l'azienda, che è gigantesca. Ci sono rimasta male perché Mirko è una persona che conoscevo da molti anni e secondo me si poteva fare in modo più delicato, in realtà posso dire che sono andata via con dei “signor personaggi”, perché hanno smantellato il morning-show, la Gialappa's...

Io all'epoca non capii i motivi di tutto questo smantellamento, sono scelte editoriali e non si discutono, però...

Se posso dire la mia, col senno del poi, in quel periodo lì avevano bisogno di ridurre le spese; se noti, sono stati estromessi personaggi importanti, nomi che costicchiavano perchè tutta gente con molta esperienza. Forse avevano già intenzione di fare quello che poi hanno fatto (oggi R101 fa parte del grande gruppo Mediaset) ma prima di procedere con un trasferimento di azienda , come insegnano i bravi manager, hanno provato ad abbassare le spese. Quindi credo che siano stati principalmente motivi finanziari, anche perchè c'era un bel gruppo ed è stata una bella esperienza.

Oggi Tamara se ne frega perchè è più ativa che mai nel mondo della radio con interessanti collaborazione ed anche con un nuovo progetto sul web che è “is good for you”!

Guarda, la collaborazione con “is good for you” è nata in un attimo: ricevo la telefonata di Matteo Sandri che mi dice “siamo tuoi fan, ci manca la tua voce in radio, perchè non facciamo qualcosa insieme sul nostro progetto web? Sarebbe un onore per noi averti!”. Mi è stato subito simpatico e qui ho chiesto “quanti intervento dovrei fare? Quando? In che lingua?”; e la sua risposta è stata sempre “quando e come ti pare” :-) Non faccio in tempo a dire “si” che il giorno dopo mi arriva a casa il kit per l'home-studio. Pensare che io sono abituata a star dietro a trattative per mesi, mentre questi ragazzi di “is good for you” dimostrano sempre grande amore per la radio, simopatia ed intraprendenza! Cosa che non si possono comprare con i soldi!

E poi hai massima libertà di fare e gestire il tuo lavoro come meglio credi?

Si, le “Tam Tam Pillole”, così si chiama il mio spazio su “is good for you”, sono un mix di notizie, esperienze, contatti con amici con cui ho lavorato negli anni. Posso esprimermi in un modo assolutamente free come magari in un network non potrei fare! Ed il pubblico è molto specifico, mirato al mondo dance, proprio quello da cui io sono partita. Torno a tirar fuori la mia “anima dance”!

Il progetto è web ma vedo che c'è anche una frequenza FM!

Si, è un progetto “4.0”. Hanno una frequenza FM a Tenerife Sur (Mhz 87.700), nella zona dove vivono tantissimi italiani. Ma “is good for you” si ascolta soprattutto dal sito ufficiale oppure sull'App . Oltre che “sentire” è possibile anche “guardare”, visto che c'è una trasmissione televisiva e poi tutti i social-network dove è possibile trovare i video delle mie rubriche. Mi piace perchè è un progetto che coinvolge attivamente tutti i media.

Seguendoti su facebook, dai tuoi post, noto che, dopo tanti anni di vita in giro per l'Italia e per il mondo, ti stai riapporpriando della tua vita!

Si, assolutamente. Esco anche da un periodo di salute poco fortunato, ho avuto tre gravi incidenti, ma adesso sto bene. Anche in questo voglio ringraziare lo staff di “is good for you”, perchè mi hanno ridato l'input per ri-innamorarmi della radio dopo tanti anni in cui ho davvero accumulato tantissimo stress. Sto tornando a divertirmi al microfono ed è indispensabile per comunicare in un certo modo. Poi nel mondo web hai un feedback immediato, vedi i like dei fan i numeri della gente collegata, hai una gratificazione in tempo reale.

Grazie Tamara, da tutta la grande community di VOCI.fm

Un saluto enorme a tutti gli utenti di VOCI.fm, che possiate usare la vostra voce per rendere chi vi ascolta più felice, più sereno e realizzare una carriera strepitosa perchè il nostro è il lavoro più bello del mondo.